Tamara Lichtenstein

3637950208_f73cb8bbfe

3598277363_e9cf446d92

3614301674_4e95d49d37

[via Flickr]

Colgo l’occasione per affermare il mio supporto nei confronti della sovraesposizione come cifra stilistica – che, a dirla tutta, non ha certo bisogno delle mie sparate dato che già per i cazzi suoi va piuttosto di moda, in questo periodo.

La sovraesposizione nelle foto scattate di giorno (così come la sottoesposizione nelle foto scattate in notturna) regala all’immagine una dimensione onirica che ne eleva il potenziale immaginativo.

Gli scatti che ne scaturiscono assumono la stessa dimensione dei nostri ricordi, dei nostri sogni e delle nostre fantasie, rendendo evidente quell’innalzamento della fotografia allo status di espressione artistica – negandone la funzione solamente meramente descrittiva – che alcuni, ancora, stentano a riconoscere.

Paradossalmente, la sensazione di essere “dentro” la fotografia è ancor più forte davanti a questi scatti.

E questo proprio perchè, nel loro nebuloso bagliore, essi si confondono con le immagini che nella nostra testa aleggiano di esperienze più o meno simili.

Un autogrill in un’afosa domenica estiva, il viaggio delle vacanze, il primo abbagliante sole di giugno in giardino a casa di amici.

L’arte deve comunicare emozioni e questo tipo di ritratti, per quanto mi riguarda, ci riesce in pieno.

Update.

Mi viene privatamente fatto notare che in questi scatti discutibilmente si possa parlare propriamente di sovraesposizione (pochi avverbi per me).

Può darsi.

Ad ogni modo, le osservazioni valgono comunque per le foto sovraesposte secondo il corretto intendimento e valgono pure per le foto stilisticamente ad esse affiancabili come quelle qui sopra riportate.

2 thoughts on “Tamara Lichtenstein

  1. ineffetti sembrerebbe più un lavoro sull’opacità dell’immagine (o una qualche regolazione dei livelli in P.shop) che sulla sovraesposizione fatta al momento dello scatto, però rimangono delle fotografie molto belle e quello che dici è vero, soprattutto per la prima coppia…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...