Be Quiet Please – Love Walls

Marco ed Annalisa sono appassionati di arte.

Conoscono un sacco di persone che fanno arte.

Molti di loro, sebbene dotati di grande talento, faticano a trovare spazio nel circuito “ufficiale” dell’arte contemporanea, delle annesse manifestazioni ed esposizioni.

Siccome a Marco ed Annalisa piace avere gente per casa, un bel giorno, hanno pensato che, in effetti, potevano provvedere loro ad ospitare i loro amici artisti e le loro opere.

Sposti un po’ i mobili, passi un attimo la scopa e appendi alle pareti i loro quadri o le loro fotografie.

Poi chiami tutti gli altri amici che hai ed il gioco è fatto.

Certo, se non vuoi che gli altri condomini ti mettano lo scotch sul campanello alle tre di notte, bisogna che tutti si comportino in maniera educata e non facciano rumore.

Be Quiet Please.

La genesi di questa idea è, a mio modo di vedere, molto divertente e sul sito della “galleria” (movimento?associazione?iniziativa?casa?) potete trovare pure il link alla lettera che Annalisa ha scritto e recapitato agli altri condomini.

Domani, martedì 20 ottobre, avrà luogo l’esposizione degli scatti effettuati dal collettivo Tankboys, riguardanti l’amore così come espresso da graffiti, scritte e tutto ciò che possa rappresentarlo su di un muro.

tank_walls

Nonostante un mio nascente e sempre più marcato odio nei confronti dei murales e di chi li produce (e di cui spero di darvi conto prossimamente), trovo davvero interessante l’idea di esporre questo tipo di materiale, così come trovo assolutamente irresistibili alcune frasi che capita di incontrare in giro per le nostre città.

Mi trovo spesso a riflettere su di una che, in realtà, nulla a che vedere ha con l’amore e che faceva così:

“Sei complessato? Diventi nazi”.

E, cazzo, è fottutamente vero.

L’amore, assieme alla politica, è certamente il tema più affrontato in questo tipo di espressioni.

Si parte alle 18:30, ci si ferma alle 21.

Poi, pare (al solito) si continui al Bitte. Ma sul sito del Bitte c’è scritto [lett.] “20 Ottobre/WE are the champions?/my firends/Aperi TV e ce n’è guardando le partite…/dalle 19:00 alle 2:00/ingresso libero con tessera ARCI”, il tutto arricchito da una bella immagine della Coppa dei Campioni.

Ci capite qualcosa voi?

Io no e mi sono rotto il cazzo di cercare di far combaciare le solite tre-quattro fonti discordanti: andate là e fate quello che vi dice La Pisa (ovvero Annalisa).

Be Quiet Please si tiene in via L. Resnati, 10a.

Noi ci saremo.

4 thoughts on “Be Quiet Please – Love Walls

  1. In realtà non c’eravamo, lo abbiamo scritto per ricevere commenti esattamente come questo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...