Charles Kaisin: Design in Motion

L’associazione culturale Assab One presenta, dal 14 aprile al 14 maggio, la mostra Design in Motion del designer belga Charles Kaisin.

La mostra illustra gli ultimi dieci anni delle sue produzioni, concentrandosi sulle due tematiche a lui più care: il movimento ed il riciclaggio  argomenti attualissimi nella Milano Expo oriented di questi mesi e notoriamente cari a noi, incalliti eco-post-radical chic che non siamo altro.

La scenografia scelta per l’esposizione dovrebbe costituire un immaginario ponte tra i prodotti da lui disegnati e l’opera Terremoto, della spagnola Tere Recarens.

Questa è costituita da una posatura alla giapponese di listelle in legno, sulla quale sono posti degli scaffali, dalle mensole leggermente inclinate, contenenti oggetti in vetro di varie fattezze e dimensioni.

Il movimento degli spettatori di passaggio lascia cadere questi oggetti, dando vita ad una performance interattiva, dal risultato imprevedibile e che, nella volontà dell’autrice (forse ancor di più nel richiamo che Kaisin ne fa) pone l’accento sul problema dell’interazione dell’uomo con l’ambiente che lo circonda e con i prodotti di cui esso è stato riempito, nonchè sulla scelta dei materiali e delle tecniche di fabbricazione di questi ultimi.

Stando alla cartella stampa non è chiaro, in realtà, in cosa consisterà questo omaggio, staremo a vedere.

L’opera più celebre di Kaisin è certamente la sua panca allungabile K-Bench, disponibile in varie versioni e prodotta da Vange.

Se contrariamente a noi cercate qualcosa di più eccentrico per il vostro salotto, forse una Hairy Chair può fare al caso vostro:

Per avere qualcosa di cui parlare al Fuori Salone, mentre mangiate pane e salamella in Via Tortona seduti in canna alla vostra bici senza freni, potete venire al vernissage che si terrà martedì 13 aprile dalle ore 19:00 alle 24:00 proprio qui.

One thought on “Charles Kaisin: Design in Motion

  1. Thanks for every other fantastic article. Where
    else could anyone get that type of info in such an ideal manner of writing?

    I’ve a presentation next week, and I’m at the look for
    such info.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...